Lun. 15. Abr 2024, Santa Fe - Argentina
Di tutti

GAZA, 31MILA PALESTINESI UCCISI DAL 7 OTTOBRE

GAZA, 31MILA PALESTINESI UCCISI DAL 7 OTTOBRE

ROMA-ITALIA  Sono almeno 31.341 i palestinesi uccisi e 73.134 quelli feriti dagli attacchi israeliani su Gaza iniziati il 7 ottobre, fa sapere il Ministero della Salute di Gaza il 14 marzo.

Solo nelle ultime 24 ore, riporta Al Jazeera, gli attacchi israeliani hanno ucciso 69 palestinesi. Inoltre, fa sapere la Mezzaluna Rossa Palestinese, dall’inizio della guerra Israele ha impedito alle sue ambulanze “di raggiungere i feriti e i malati in Cisgiordania per 95 volte, mettendo in pericolo vite umane in violazione del diritto umanitario internazionale”. Mentre crescono le preoccupazioni per la situazione umanitaria a Rafah, dove si trovano ora circa 1.5 milioni di persone, l’IDF rende noto di voler trasferire una parte della popolazione sfollata verso “isole umanitarie” al centro del territorio, in vista di un’operazione di terra nella città.

Il contrammiraglio dell’IDF, Daniel Hagari, riporta il Times of Israel, ha dichiarato che il “trasferimento” è “una parte fondamentale dei preparativi dell’esercito per l’invasione anticipata di Rafah, dove Hamas mantiene quattro battaglioni”. In Israele continuano le proteste dei parenti delle persone ritenute ancora detenute in ostaggio da Hamas a Gaza. A Tel Aviv, il 14 marzo, un gruppo di circa 40 persone, riporta Haaretz, ha bloccato un’autostrada tenendo in mano striscioni con scritto "Li vogliamo vivi, non nelle bare".