Jue. 01. Dic 2022, Santa Fe - Argentina
Per il paese

SAVINO (CEI): MOBILITÀ ITALIANA MALATA, CREARE LAVORO PER I GIOVANI

SAVINO (CEI): MOBILITÀ ITALIANA MALATA, CREARE LAVORO PER I GIOVANI

ROMA-ITALIA  "Come dice Papa Francesco, I giovani non sono il futuro, i giovani sono il presente, l'adesso. Solo che i giovani stanno andando via dall'Italia e dal sud, per poi non tornare più. Dobbiamo chiedere perdono ai giovani, e dobbiamo creare delle condizioni di lavoro adeguate per farli restare".

A dirlo è Francesco Savino, vicepresidente della Conferenza Episcopale Italiana, nel corso della presentazione del Rapporto Italiani nel Mondo 2022 della fondazione Migrantes a Roma.

Secondo Savino "stiamo assistendo ad una mobilità malata e unidirezionale: si parte senza volerlo e non si torna più". "Se chiediamo tolleranza e accoglienza per tutti gli italiani nel mondo, dobbiamo usare lo stesso vocabolario nei confronti di altri fratelli che vengono dall'Africa. Mi preoccupa infatti sentir parlare di accoglienza selettiva, così come sono preoccupato quando sento dire che questi migranti sono carichi residuali. A mio avviso sull'accoglienza si gioca la democrazia matura a livello europeo", ha concluso Savino.