Sab. 18. May 2024, Santa Fe - Argentina
Di tutti

VIA I FASCISTI DAL CALCIO. LA LAZIO SOSPENDE L'ADDESTRATORE DI OLYMPIA

VIA I FASCISTI DAL CALCIO. LA LAZIO SOSPENDE L'ADDESTRATORE DI OLYMPIA

ROMA-ITALIA  Juan Bernabè, addestratore spagnolo dell’aquila Olimpya, mascotte della Lazio, è stato sospeso il 20 ottobre dal club. La decisione è maturata dopo un video che ha fatto il giro del web, che ritrae il falconiere mentre con il braccio destro teso, prima di Lazio-Inter, si rivolge ai tifosi biancocelesti, che intonano il coro “Duce, Duce”.

“La Società Sportiva Lazio – si legge in una nota - ha inviato nelle scorse settimane una lettera ai fornitori per richiamarli al rispetto del Codice Etico in vigore ed in particolare ad un comportamento pienamente rispettoso dei principi ai quali si è sempre ispirata l’attività della Società, sia nel campo sportivo che nei rapporti ordinari.

Particolare attenzione è stata sempre posta sul divieto assoluto di procedere ad azioni e comportamenti di qualunque genere discriminatori sotto tutti i profili tutelati dall’art. 3 della Costituzione. Pertanto, appresa l’esistenza del video che ritrae Juan Bernabè (non tesserato e dipendente di una società esterna alla Lazio) in atteggiamenti che offendono la Società, i tifosi e i valori ai quali la comunità si ispira, sono stati presi provvedimenti nei confronti della società finalizzati all’immediata sospensione dal servizio della persona interessata e all’eventuale risoluzione dei contratti in essere”.