Dom. 16. Jun 2024, Santa Fe - Argentina
Di tutti

CORONAVIRUS: ZONA GIALLA DAL 26 APRILE. DRAGHI: RISCHIO RAGIONATO

CORONAVIRUS: ZONA GIALLA DAL 26 APRILE. DRAGHI: RISCHIO RAGIONATO

ROMA-ITALIA  “Si può guardare al futuro con fiducia e prudente ottimismo”. Lo afferma in conferenza stampa il presidente del Consiglio Mario Draghi, in conferenza stampa a Palazzo Chigi, parlando del programma di riaperture dopo la cabina di regia che si è tenuta lo stesso giorno.

“Sulle aperture: le decisioni anticipano al 26 di questo mese l'introduzione della zona gialla, che introduce un cambiamento rispetto al passato: la ristorazione all’aperto a pranzo e a cena. Ripartono tutte le scuole in presenza in zona gialla e arancione” sottolinea il premier, che aggiunge: “Il governo ha preso un rischio ragionato e fondato sui dati che sono in miglioramento. Il rischio che ha preso il governo si fonda su una premessa: che nelle attività riaperte siano osservate scrupolosamente le indicazioni. Il rischio ragionato può trasformarsi in opportunità per la nostra vita sociale”.

Gli spostamenti saranno consentiti tra regioni gialle e con un pass tra regioni di colori diversi, informa inoltre il premier. “Saranno aperture definitive? È un rischio ragionato – sottolinea Draghi - Se i comportamenti, distanziamento e mascherine, saranno osservati la probabilità che si debba tornare indietro è bassa”.