Mie. 12. Jun 2024, Santa Fe - Argentina
Di tutti

DRAGHI: DIALOGO CON CINA PERCHE' SOSTENGA PACE

DRAGHI: DIALOGO CON CINA PERCHE' SOSTENGA PACE

ROMA-ITALIA  "Lo sforzo diplomatico deve coinvolgere anche altri Paesi. In particolare, la Cina ricopre un ruolo di grande influenza nelle dinamiche geopolitiche e di sicurezza globali. È fondamentale che l'Unione Europea sia compatta nel mantenere aperti spazi di dialogo con Pechino, perché contribuisca in modo costruttivo allo sforzo internazionale di mediazione".

Così il 23 marzo alle Camere il premier Mario Draghi, in vista della riunione del Consiglio europeo del 24 e 25 marzo che discuterà dell'aggressione militare russa nei confronti dell'Ucraina, di sicurezza e difesa, energia, questioni economiche, COVID-19 e relazioni esterne. In entrambi i rami del Parlamento sono state approvate le risoluzioni di maggioranza.

"Il Vertice Ue-Cina del prossimo 1° aprile sarà un'occasione per sottolineare la nostra posizione - aggiunge Draghi - Dobbiamo ribadire la nostra aspettativa che Pechino si astenga da azioni di supporto a Mosca e partecipi attivamente e con autorevolezza allo sforzo di pace. Questo messaggio è emerso anche durante il lungo confronto telefonico tra il Presidente Biden e il Presidente Xi Jinping il 18 marzo e negli sforzi diplomatici che lo hanno preceduto".