Lun. 26. Feb 2024, Santa Fe - Argentina
Di tutti

IL VIRUS CIRCOLA TRA I GIOVANI, L’ISS: SERVE PRUDENZA

IL VIRUS CIRCOLA TRA I GIOVANI, L’ISS: SERVE PRUDENZA

ROMA-ITALIA  Sono 6.596 le nuove positività al coronavirus registrate in Italia il 4 agosto. Il dato proviene da 215.748 tamponi molecolari e antigenici effettuati, per un tasso di positività del 3,1%.

Cresce, quindi, sia il numero dei casi sia il tasso, il 3 agosto rispettivamente 4.845 e 2,3%. Attualmente sono 260 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, numero in aumento di due unità nel saldo tra entrate e uscite. Nei reparti ordinari, i ricoverati con sintomi sono al momento 2.309, 113 in più rispetto al giorno prima nel saldo tra entrate e uscite.

Purtroppo si registrano anche 21 decessi (il 3 agosto erano state 27). Intanto, la variante Delta del covid ha superato ormai il 95% di prevalenza sul territorio nazionale italiano, secondo quanto lo rileva l’ultima indagine dell’Istituto superiore di Sanità diffusa il 30 luglio, indicando che al 20 luglio la percentuale di contagiati con la variante indiana era del 94,8%.

“Siamo in una fase in cui dobbiamo muoverci con grande prudenza: l'occupazione dei posti letto segna una crescita, ma contenuta, mentre l'incidenza in molte aree è sopra i 50 casi per 100mila abitanti, critica per il tracciamento” dice il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, nella conferenza del venerdì della cabina di regia. Per quanto riguarda l'Rt proiettato per la prossima settimana “mostra una stabilizzazione: è un dato da confermare ma siamo comunque sopra la soglia epidemica”.