Jue. 01. Dic 2022, Santa Fe - Argentina
Di tutti

SEMPRE PIU’ ITALIANI IN AMERICA LATINA, PIÙ GIOVANI MA MENO PARTECIPI

SEMPRE PIU’ ITALIANI IN AMERICA LATINA, PIÙ GIOVANI MA MENO PARTECIPI

ROMA-ITALIA  La Fondazione Migrantes ha presentato il suo Rapporto Italiani nel Mondo 2022, in cui realizza un'analisi socioeconomica dei cittadini italiani ufficialmente iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE).

E l'America Latina riafferma il proprio peso come destinazione prediletta della diaspora italiana. Dei 195.466 nuovi iscritti all'AIRE nel mondo, 62.251 corrispondono a persone stanziate nell'America centro-meridionale, seconda solo dietro all'Europa con 111.187 nuovi espatriati. Eccezion fatta per il Venezuela, in cui la quantità di iscritti all'AIRE è rimasta pressoché invariata, in tutti i paesi latinoamericani il numero degli italiani residenti è cresciuto nel corso dell'ultimo anno.

Il paese che ha visto il maggior aumento è il Brasile, con 26.419 nuove iscrizioni, seguito dall'Argentina, che ha registrato 18.894 italiani in più rispetto al 2021. Proprio l'Argentina si conferma come il paese dove vive la comunità italiana più numerosa al mondo al di fuori dai confini dello stivale, con 903.081 connazionali residenti, il 15,6% del totale, seguita dalla Germania. Dati che però devono essere contestualizzati: infatti solo il 28,4% dei cittadini registrati in America Meridionale e Centrale corrisponde a persone espatriate, cioè migranti provenienti effettivamente dall'Italia. La maggioranza, il 61% sono persone nate in un paese latino-americano ma da genitori in possesso della cittadinanza italiana.