Dom. 23. Jun 2024, Santa Fe - Argentina
Di tutti

154° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DEI FRATELLI CAIROLI

154° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DEI FRATELLI CAIROLI

A.N.G. ASSOCIAZIONE NAZIONALE GARIBALDINA: 154° anniversario della morte dei Fratelli Cairoli.

Nel  contesto della manifestazione celebrativa in oggetto, il giorno 28 ottobre 2021  (giovedì), alle ore 10:30 a Villa Glori (piazzale del Mandorlo), nei pressi della Colonna commemorativa, si svolgerà in forma solenne la cerimonia in commemorazione della morte di Enrico Cairoli nel 154° del fatto d’arme del 23 ottobre 1867, al quale parteciparono 78 Garibaldini, nel tentativo di  entrare  in  Roma  e  suscitarne  l’insurrezione  armata,  durante  la  Campagna  Nazionale dell’Agro Romano del 1867, che si concluse con la sconfitta di Mentana ad opera dei franco-pontifici.

Alla cerimonia organizzata dall’Associazione Nazionale Garibaldina,  unitamente all'Istituto Internazionale di Studi "Giuseppe Garibaldi", alla Società Mutuo Soccorso Reduci Garibaldini e  all’Associazione "Garibaldini per l'Italia", interverranno le Autorità  militari e civili, le Associazioni d’Arma, le Associazioni Risorgimentali della Capitale e i soci in  camicia  rossa.

Sono invitati i Sindaci con gonfalone e scorta dei Comuni di origine dei 78 Garibaldini facenti parte del glorioso drappello. La  Banda  Musicale  del  Corpo  di  Polizia  Locale  di  Roma  Capitale  eseguirà  gli  inni risorgimentali e di rito durante la deposizione della corona.

Il  picchetto armato  fornito  dal  Reparto  della  Cavalleria “Lancieri  di  Montebello”  renderà gli onori militari. Alla cerimonia sarà gradita  la  partecipazione  di  una  rappresentanza  delle  personalità,  Enti  e Istituzioni destinatari del presente invito. Fiduciosa che quanto proposto possa incontrare ampi  consensi, anche in considerazione degli irrinunciabili  valori  e  ideali  ai  quali  si  ispira  l’iniziativa,  in  attesa  di  un  cortese  cenno  di conferma, invio i più cordiali saluti.

La Presidente Nazionale Maria Antonietta Grima Serra (vedova del Col. Nicola Serra).