Mie. 28. Feb 2024, Santa Fe - Argentina
Di tutti

PIERO ANGELA RACCONTA LA SUA QUARANTENA E RICORDA: GLI ANZIANI SONO DEPOSITARI DEL SAPERE

PIERO ANGELA RACCONTA LA SUA QUARANTENA E RICORDA: GLI ANZIANI SONO DEPOSITARI DEL SAPERE

MILANO-ITALIA  Piero Angela è intervenuto il 9 aprile ai microfoni di Rai Radio2 nel corso del format "I Lunatici", condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, in diretta dal lunedì al venerdì dalla mezzanotte e trenta alle sei del mattino.

Lo storico volto Rai ha raccontato la sua quarantena: "La sto trascorrendo un po' come tutti, recluso in casa. Però esiste il telefono, il computer, le e-mail. Tutti strumenti preziosissimi. Il telefono Skype è quello della regina di Biancaneve. Quando la regina chiedeva allo specchio chi fosse la più bella del reame e lo specchio rispondeva che era sempre Biancaneve.Ma quella era una cosa immaginaria. Oggi invece quello specchio lì ce lo abbiamo in mano. Parliamo a distanza guardando le persone. Le distanze sono annullate. Io lavoro, faccio riunioni in questo modo. Come tutti. Questa tecnologia attenua molto l'isolamento. Però poi naturalmente rimane molto spazio, perché non tutto si può fare. E allora anche i novantenni come me, pur essendo sempre attivi, hanno comunque molto tempo. Io ad esempio cerco di mettere a posto montagne di carte accumulate. Mi spavento ogni volta che lo devo fare. Vale anche per i libri che non so più dove mettere. Dovrei fare una cernita".