Dom. 21. Abr 2019, Santa Fe - Argentina
Di tutti

IL 65% DEI COMMERCIANTI VENDE L’ALCOL AI MINORI, IL 40% LE SIGARETTE

IL 65% DEI COMMERCIANTI VENDE L’ALCOL AI MINORI, IL 40% LE SIGARETTE

No todos cumplen las leyes...

ROMA-ITALIA  Dati allarmanti emergono da un sondaggio condotto dal Moige (Movimento Italiano Genitori) sul fenomeno della vendita, da parte degli adulti, ai minori dei prodotti vietati dalla legge come alcol, tabacco, cannabis, giochi d’azzardo, pornografia ed autoregolamentati come i videogiochi 18+.

Pub, discoteche e bar (64%), sono il principale accesso all’alcol dei nostri figli, mentre il 65% dei rivenditori non ha controllato la loro età. Gravissimo il dato che segnala che quasi la metà (48%) dei venditori di alcolici continua a somministrare alcol, nonostante lo stato di ubriacatura del minorenne. Il 40% del tabacco ai minori viene venduto nelle tabaccherie, mentre il 15% dichiara di avere accesso ai distributori automatici che vendono senza chiedere tessera. Mentre nei negozi che vendono la sigaretta elettronica, il 78% ha venduto ricarica di nicotina al minore, senza verifica età.