Vie. 16. Nov 2018, Santa Fe - Argentina
Di tutti

ITALIANI IN VACANZA: L’ESTERO IN CRESCITA

ITALIANI IN VACANZA: L’ESTERO IN CRESCITA

La mayoría de los italianos ha vacacionado en el país, entre junio y septiembre...

ROMA-ITALIA  Oltre il 90% dei nostri connazionali tra giugno e settembre è partito per le vacanze estive, l’Italia è stata la destinazione preferita (62%) ma le mete estere (38%) sono comunque in crescita.

La durata media del viaggio è stata di 12 giorni. E’ quanto emerge da un’indagine del Centro Studi del Touring Club Italiano sulla community TCI, composta da circa 300mila persone. Una quota consistente afferma di aver scelto agosto per viaggiare (55%).
Seguono luglio (32%) e giugno (14%). In base a ciò che è emerso dalla survey previsionale realizzata prima dell’inizio della stagione estiva, è realistico che anche a settembre si registrerà un buon andamento delle partenze per i vantaggi economici, di cui può beneficiare chi viaggia a fine stagione, e anche climatici, visto che spesso il mese offre temperature se non proprio estive
comunque gradevoli.

Il Paese estero più frequentato è stato la Francia (13%), seguono Grecia (11%), Spagna (8%) e Croazia (5%). Nonostante abbiano ancora una rilevanza bassa rispetto alle mete più consolidate, l’estate 2018 ha evidenziato l’ascesa di due destinazioni balcaniche –Albania e Montenegro– che insieme hanno eguagliato Paesi come Canada, Russia o Islanda (2%), quest’ultima apertasi più recentemente al turismo grazie anche al fenomeno dell’home sharing, e superato addirittura la Turchia.