Mie. 19. Jun 2019, Santa Fe - Argentina
Di tutti

NAVE DICIOTTI: IL SENATO DICE NO AL PROCESSO SALVINI

NAVE DICIOTTI: IL SENATO DICE NO AL PROCESSO SALVINI

El senado decidió no avanzar en la causa contra el ministro Salvini...

ROMA-ITALIA  Il ministro dell’Interno italiano Matteo Salvini non sarà processato per la vicenda dei migranti trattenuti a bordo della nave Diciotti, nel porto di Catania, nel mese di agosto 2018. La Giunta per le autorizzazioni del Senato ha accolto il 19 febbraio scorso la proposta del presidente Maurizio Gasparri e non ha concesso l’autorizzazione a procedere per il ministro dell’Interno Matteo Salvini, indagato per sequestro di persona sul caso della nave Diciotti.

Per il “no” all’autorizzazione si sono espressi i 4 senatori di Forza Italia membri della Giunta (tra cui lo stesso Gasparri), i 4 della Lega-Partito sardo d’azione, Alberto Balboni di Fratelli d’Italia, Meinhard Durnwalder del gruppo Autonomie nonché i 6 esponenti pentastellati (la settima, la senatrice Grazia D’Angelo, assente più che giustificata avendo dato alla luce nella notte la piccola Giulia).

Contrari alla proposta di Gasparri - e quindi favorevoli all’autorizzazione - i 4 senatori del Pd, Pietro Grasso di Leu e l’ex M5S Gregorio De Falco, ora al gruppo misto. “Al governo c’è una squadra, non ci sono dei singoli, quindi ringrazio per la fiducia alla squadra” ha commentato soddisfatto il ministro dell’Interno.