Sab. 16. Nov 2019, Santa Fe - Argentina
Di tutti

IN ORBITA IL SATELLITE METEOROLOGICO EUROPEO METOP-C

IN ORBITA IL SATELLITE METEOROLOGICO EUROPEO METOP-C

Lanzaron nuevo satélite...

ROMA-ITALIA  È stato lanciato nella notte tra il 6 e 7 novembre dallo spazioporto europeo in Guyana francese il terzo satellite meteorologico europeo in orbita polare, MetOp-C. MetOp-C va ad affiancare MetOp-A, lanciato a ottobre 2006, e MetOp-B, lanciato a settembre 2012, completando la famiglia di satelliti sviluppati nell’ambito di un programma congiunto dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) con l’Organizzazione Europea per i Satelliti Meteorologici (EUMETSAT) per fornire dati sull’atmosfera in grado di migliorare le previsioni meteo su scala globale e consentire una maggiore comprensione dei mutamenti climatici.

I satelliti MetOp, in orbita polare eliosincrona, cioè tale da sorvolare i continenti sempre alla stessa ora del giorno, realizzati da un consorzio industriale guidato da Airbus Defence and Space, portano in orbita un carico di strumenti di nuova generazione, tra cui GOME-2, fornito da Leonardo, e IASI-3, fornito da Thales Alenia Space (joint venture Thales/Leonardo), che rivestono un ruolo fondamentale nella protezione del nostro Pianeta.

Leonardo ha progettato, sviluppato e testato a Campi Bisenzio (Firenze) lo strumento Global Ozone Monitoring Experiment 2 (GOME-2). A bordo di tutti i satelliti MetOp, GOME-2 raccoglie dati impiegati dagli scienziati in tutto il mondo per misurare la concentrazione di ozono, gas la cui presenza negli alti strati dell’atmosfera protegge la Terra e tutti gli esseri viventi dagli effetti nocivi dei raggi ultravioletti.