Sab. 23. Feb 2019, Santa Fe - Argentina
Notas

PARTITI, SONDAGGIO DEMOPOLIS: LEGA 32%...

PARTITI, SONDAGGIO DEMOPOLIS: LEGA 32%...

Un análisis de las preferencias electorales actuales posiciona mejor a la derecha...

ROMA-ITALIA  Se si votasse oggi, la Lega Nord sarebbe con il 32% la prima forza politica nel Paese: i mesi estivi hanno visto rafforzarsi ulteriormente il peso del partito di Salvini, cresciuto di quasi 15 punti dalle elezioni del 4 marzo.

Circa 2 punti separano la Lega dal Movimento 5 Stelle, posizionato al 30,2%: sono i dati che emergono dall’indagine condotta, per Otto e Mezzo, dall’Istituto Demopolis. Restano lontani, in estrema difficoltà, il Partito Democratico al 17% e, soprattutto, Forza Italia all’8,5%, che cede ampi segmenti di elettorato alla Lega.

Fratelli d’Italia è al 3%, LeU al 2,3%. Sotto il 2% le altre liste, con un’affluenza in lieve calo al 71%. Il voto in Italia resta mobile e incerto: in 6 mesi oltre un quinto degli elettori ha modificato le proprie scelte di voto. Secondo l’Istituto diretto da Pietro Vento, il peso complessivo delle due forze di Governo cresce dal 50% del 4 marzo al 62% odierno, mentre si riduce il consenso ai partiti di opposizione.

Si tratta di equilibri destinati ad ulteriori evoluzioni, soprattutto in vista delle imminenti scelte per la legge di bilancio.