Mie. 15. Jul 2020, Santa Fe - Argentina
Política

CONTE: RECOVERY PLAN A SETTEMBRE, VERREMO IN PARLAMENTO

CONTE: RECOVERY PLAN A SETTEMBRE, VERREMO IN PARLAMENTO

ROMA-ITALIA  Arriverà già a settembre, il recovery plan che l’Italia dovrà presentare all’Europa per accedere ai fondi stanziati per l’emergenza coronavirus.

“Il governo vuole farsi trovare pronto – ha spiegato il 17 giugno il premier Giuseppe Conte nella sua informativa alle Camere in vista del prossimo Consiglio Europeo - e già in questi giorni ha avviato un ampio confronto per un piano di rilancio da cui ricavare il più specifico Recovery Plan da presentare a settembre”.

Per ora è stato usato il metodo degli Stati Generali dell’Economia, a Villa Pamphilj, ma “quando il piano sarà sufficientemente completo il governo verrà in Parlamento per accogliere suggerimenti” ha assicurato il presidente del Consiglio.

Il quale ha chiesto esplicitamente ai capi di stato e di governo europei un impegno serio, che eviti compromessi al ribasso: l’incontro del 19 giugno, spiega, “avrà natura solo consultiva, per raccogliere proposte e suggerimenti, dopo i quali confidiamo si possa arrivare a una proposta da parte del presidente Jaean Michel su un nuovo quadro finanziario pluriennale.

L’esperienza insegna che si arriva a una soluzione all’altezza solo con un dialogo di tipo europeo, stiamo lavorando perché l’Europa non disperda il lavoro fatto finora anche grazie al contributo dell’Italia.