Mar. 13. Nov 2018, Santa Fe - Argentina
Notas

JUVE, 1-1 CON IL GENOA

JUVE, 1-1 CON IL GENOA

El puntero dejó escapar 2 puntos...

TORINO-ITALIA  Si interrompe contro il Genoa la striscia di vittoria della Juventus. El bianconero podría haber sellado el triunfo en la etapa inicial, pero no lo hizo y terminó igualando, con lo que se cortó una importante serie de triunfos.

Ronaldo timbra il cartellino ma, nonostante lo spauracchio Piatek venga annullato dalla difesa bianconera, il meno blasonato Bessa veste i panni del bomber e firma il gol del definitivo pareggio.

Juve costruisce un calcio piacevole ed efficace, anche grazie a un Ronaldo assatanato: il suo controllo sull'assist di Pjanic è una delizia, ma la conclusione è poco incisiva, mentre è una frustata il colpo di testa con cui indirizza l'assist di Cuadrado sul palo. È invece perfino banale per lui il tocco con cui al 19' sblocca il risultato, approfittando dell'ennesimo spunto di Cancelo, questa volta dalla sinistra, e dello svarione di Radu e Piontek, grazie al quale si ritrova davanti alla porta sguarnita con il pallone tra i piedi.

Tras abrir el marcador, pudo aumentar 3 minutos más tarde. La squadra di Allegri comanda il gioco e sembra impossibile che gli avversari possano rientrare possibilità in partita.

Con el inicio del complemento, el entrenador mete en campo a Douglas Costa al posto di Cuadrado, ma pur senza strafare, i rossoblu ora sono di nuovo in partita e approfittano di una leggerezza della difesa bianconera per colpire con Bessa, lasciato libero di colpire nell'area piccola e di deviare in rete di testa il cross di Kouamé.

Il pareggio dei rossoblu suona come una sveglia per i bianconeri che ripartono a testa bassa. Ronaldo, sempre lui, mette di poco a lato il traversone di Alex Sandro, e Pjanic lo imita con un fendente dai sedici metri. Intanto Allegri era già intervenuto cambiando Matuidi con Dybala, che va vicino al gol alla mezz'ora incrociando il sinistro sul suggerimento di Cancelo. Tocca quindi a Bernardeschi sostituire Mandzukic, ma ora è tutta un'altra partita: il Genoa ci crede e la Juve attacca con poca lucidità, affidandosi soprattutto agli spunti di Douglas Costa, perennemente raddoppiato.

Con goles de Ronaldo (J) a los 19, y de Bessa (G) a los 22 del complemento, las formaciones fueron: Juventus: Szczesny; Cancelo, Bonucci, Benatia, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi (Dybala); Cuadrado (Douglas Costa), Ronaldo, Mandzukic (Bernardeschi). Allenatore: Allegri. Genoa: Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Pereira (Gunter), Romulo, Sandro, Bessa (Hiljemark), Lazovic; Kouamé (Pandev), Piatek. Allenatore: Juric.