Jue. 25. Feb 2021, Santa Fe - Argentina
Di tutti

CORONAVIRUS: IN ITALIA TASSO AL 4,1%, IL VIRUS REGREDISCE NEL MONDO

CORONAVIRUS: IN ITALIA TASSO AL 4,1%, IL VIRUS REGREDISCE NEL MONDO

ROMA-ITALIA  Sono 12.956 i nuovi casi di positività al coronavirus registrati in Italia su 310.994 tamponi effettuati, per un rapporto test/positivi che scende al 4,1%. I nuovi decessi sono invece 336. Sono i dati riportati dal bollettino del Ministero della Salute il 10 febbraio.

Cala di 232 il numero di ricoveri ospedalieri, e di 15 quello dei ricoveri in terapie intensive nonostante i 155 nuovi ingressi registrati. Intanto a livello mondiale, per la quarta settimana consecutiva, il numero di nuovi casi di Covid-19 segnalati a livello globale è diminuito. La conferma è arrivata dal report settimanale dell'Organizzazione mondiale della sanità diffuso il 10 febbraio dove si rileva che 3,1 milioni di nuovi contagi sono stati segnalati la scorsa settimana, con un calo del 17% rispetto alla precedente. Si tratta del numero più basso di casi sul pianeta dall'ultima settimana di ottobre, circa 15 settimane fa. Gli Stati Uniti hanno rappresentato il maggior numero di nuovi contagi, 871.365.

Tuttavia, questa cifra rappresenta un calo del 19% rispetto alla settimana precedente. Anche Brasile, Francia, Russia e Regno Unito sono state tra le nazioni che hanno segnalato il maggior numero di nuovi casi.  A livello di macro-aree, l'Africa ha registrato il calo maggiore di positività (22%), mentre il Mediterraneo orientale ha registrato il calo più modesto (2%).

Anche il numero dei casi letali segnalati a livello globale è diminuito per la seconda settimana consecutiva, con 88mila vittime registrate durante la scorsa settimana, con un calo del 10% rispetto alla settimana precedente. Le Americhe si confermano al momento la parte del mondo maggiormente impattata dal virus avendo totalizzato nella settimana di monitoraggio più della metà dei nuovi contagi (oltre 1,5 milioni) nonché più di 45mila morti.