Dom. 17. Oct 2021, Santa Fe - Argentina
Di tutti

UN ITALIANO SU TRE COLPITO DA ALTI LIVELLI DI STRESS

UN ITALIANO SU TRE COLPITO DA ALTI LIVELLI DI STRESS

ROMA-ITALIA  E’ possibile monitorare e combattere lo stress anche attraverso un semplice esame del sangue. Bisogna controllare i livelli delle staminali, quelle cellule che hanno il compito di “riparare” i danni che ogni giorno si verificano nel nostro organismo. In questo modo è possibile contrastare l’esaurimento tipico di questo momento dell’anno.

E’ quanto afferma il prof. Eugenio Caradonna, presidente della Società Italiana di Medicina e Chirurgia Rigenerativa Polispecialistica (SIMCRI). “Il cambio di stagione, il Covid e i consueti problemi personali possono trasformare settembre in un mese “nero” per milioni d’italiani. Si calcola infatti che un italiano su tre soffre di alti livelli di stress – sottolinea Caradonna -. Non si tratta quindi di trascurabile e limitato problema di salute in quanto l’esaurimento svolge un’azione molto dannosa sull’intero organismo e sulla nostra capacità di rigenerare i tessuti delle cellule. E’ un fattore di rischio che a lungo andare può anche portare ad invecchiamento precoce oppure a gravi malattie cardio-circolatorie o neurodegenerative”.

E’ stato dimostrato, da numerosi studi scientifici internazionali, come le cellule staminali (situate in diversi organi tra cui muscoli, sistema cardiovascolare o fegato) possano influire in questi processi.