Dom. 03. Jul 2022, Santa Fe - Argentina
Di tutti

LAVORO: TASSO DI OCCUPAZIONE DA RECORD

LAVORO: TASSO DI OCCUPAZIONE DA RECORD

ROMA-ITALIA  Febbraio è stato un mese positivo per il mercato del lavoro italiano. Stando ai dati Istat sull’occupazione, dopo due mesi di stabilità, è tornato a crescere il numero degli occupati; contestualmente, sono diminuiti anche il numero di disoccupati ed inattivi.

L’occupazione, grazie a circa 81 mila ingressi nel mondo del lavoro, è aumentata del 0,4% circa, portando il tasso di occupazione a salire dello 0,3% e ad attestarsi sul 56,9%.

“Dopo due mesi di sostanziale stabilità, a febbraio 2022 l’occupazione torna ad aumentare, riprendendo il trend in crescita che aveva caratterizzato il 2021 (con le uniche eccezioni dei mesi di gennaio, agosto e ottobre) – si legge nel commento dell’Istat -. Rispetto a gennaio 2021, si registrano quasi 850 mila occupati in più; oltre la metà sono dipendenti a termine con una stima che sfiora i 3 milioni 200 mila, il valore più alto dal 1977. Rispetto ai livelli pre-pandemia (febbraio 2020), il tasso di occupazione, pari al 59,6%, è superiore di 0,6 punti (record dall’inizio delle serie storiche), quello di disoccupazione è sceso dal 9,6% all’8,5% e il tasso di inattività, al 34,8%, è più elevato di 0,2 punti”.