Mie. 16. Oct 2019, Santa Fe - Argentina
Di tutti

ACQUISTI ONLINE, ITALIANI QUINT’ULTIMI IN EUROPA

ACQUISTI ONLINE, ITALIANI QUINT’ULTIMI IN EUROPA

Las compras por internet, en Italia...

ROMA-ITALIA  Negli ultimi dodici mesi solo il 36% dei cittadini italiani ha effettuato online l’acquisto di almeno un bene o servizio. Il nostro Paese si colloca così al quint’ultimo posto di questa particolare classifica europea, al pari della Grecia e appena sopra la Croazia, Cipro, la Bulgaria e la Romania.

Ai vertici della graduatoria 2018 si trovano invece i consumatori di Danimarca (84%), Regno Unito (83%), Paesi Bassi (80%), Svezia (78%) e Germania (77%). Lo rivela una ricerca del Centro studi ImpresaLavoro, realizzata su elaborazione di dati Eurostat.

In Italia i consumatori digitali più attivi risultano essere i giovanissimi tra i 16 e i 24 anni e quelli di età compresa tra i 25 e i 34 anni. Col progredire dell’età aumentano invece in proporzione la diffidenza e il digital divide, tanto che a comprare online sono il 22% dei cittadini di età tra i 55 e i 64 anni, il 10% dei cittadini di età tra i 65 e i 74 anni e soltanto il 2% degli over 75.

Analizzando le scelte di questi consumatori negli ultimi 3 mesi, si osserva poi come resti bassissima la frequenza degli acquisti (quasi sempre uno o due a testa, solo l’8% ne ha effettuati da 3 a 5) e comunque per importi che non superano quasi mai la soglia dei 500 euro.