Mie. 21. Oct 2020, Santa Fe - Argentina
Per il paese

FASE 3, CONTE: MODERATO OTTIMISMO, L'ITALIA E’ RESILIENTE

FASE 3, CONTE: MODERATO OTTIMISMO, L'ITALIA E’ RESILIENTE

ROMA-ITALIA  “Se continueremo a rispettare le regole, potremo affrontare questa nuova prospettiva pandemica con relativa tranquillità e moderato ottimismo”. Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso della conferenza stampa congiunta il 29 settembre con la presidente della Confederazione elvetica, Simonetta Sommaruga.

“A dispetto di una pandemia che sta producendo una recessione globale, l'Italia sta dimostrando resilienza anche economica – ha osservato – Se teniamo conto che nell’ultimo ventennio siamo sempre cresciuti al di sotto la media europea, oggi possiamo dire che, nonostante il lockdown, abbiamo delle note positive”.

Sul Pil, il premier non ha anticipato i dettagli ma ha fatto sapere che “nelle previsioni stiamo scendendo sotto la doppia cifra. Questo ci conforta molto”. Oltre “i freddi numeri”, Conte ha tenuto ad assicurare il suo massimo impegno per pagare la cassa integrazione a tutti, “fino all’ultimo lavoratore”. “Ci sono cittadini italiani che ancora l’aspettano e su questo il presidente dell'Inps, i lavoratori dell'Inps, tutti coloro che hanno un ruolo e io per primo, dobbiamo lavorare giorno e notte”.