Sab. 19. Set 2020, Santa Fe - Argentina
Di tutti

FASE 3, GUALTIERI: AL LAVORO SU DL AGOSTO E RECOVERY PLAN

FASE 3, GUALTIERI: AL LAVORO SU DL AGOSTO E RECOVERY PLAN

ROMA-ITALIA  “Sono all'esame interventi per sostenere il mercato del lavoro a ripartire con assunzioni a tempo indeterminato e alle imprese a fare uscire lavoratori dalla cassa integrazione, una deroga alle norme sui contratti a termine e la proroga delle procedure semplificate per lo smart working nel privato”.

Così il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, martedì 28 agosto in audizione con le Commissioni Bilancio riunite di Camera e Senato, in riferimento al decreto agosto. “Le risorse autorizzate fin qui hanno permesso interventi eccezionali per dimensione e portata, tra i più ampi a livello internazionale – ha fatto sapere – Grazie alle misure adottate finora sono stati salvati 1,5 milioni di posti di lavoro”. Il ministro ha anche parlato di “economia in risalita”, come mostrano “i più recenti dati economici”, anche se “il contesto economico continua ad essere caratterizzato dalla debolezza della domanda, interna ma soprattutto estera”.

Per sostenere la nostra economia, “il governo chiede l’autorizzazione a ricorrere all’indebitamento per 25 miliardi di euro per finanziare ulteriori misure di sostegno all’economia”, ha dichiarato Gualtieri, sottolineando che le risorse saranno utilizzate maggiormente “per occupazione, fisco e liquidità, enti territoriali, istruzione”. Per quanto riguarda il Recovery Plan, “stasera si definiranno le modalità tecniche di lavoro per la redazione del piano”, nell’ambito della riunione del Comitato interministeriale per gli Affari europei (Ciae).

Come annunciato dal ministro, i fondi “potranno essere impegnati fino al 2023 nella realizzazione di investimenti e riforme”: il 70% sarà disponibile nel 2021-2022, mentre il restante 30% nel 2023.