Jueves 11 de Mayo de 2017 a las 20:41

medios

MATTERELLA: ONORARE LA MEMORIA DEI GIORNALISTI UCCISI

ROMA-ITALIA "In occasione della X Giornata della Memoria dedicata ai giornalisti uccisi da mafie e terrorismo (3 maggio) organizzata dall’Unione Nazionale Cronisti Italiani, rinnovo il mio commosso pensiero alla memoria di tutti coloro che, animati dall'irrinunciabile valore della libertà di stampa, non si sono piegati alla sopraffazione e hanno rifiutato l’omertà, fino al sacrificio della loro vita”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al presidente dell'Unione Nazionale Cronisti Italiani, Alessandro Galimberti. “Molti nostri cronisti sono stati uccisi, in Italia e all’estero, mentre svolgevano il loro lavoro per il bene della collettività – ha detto Matatrella -. Uomini e donne di cui dobbiamo onorare la memoria per sottolineare quanto importante sia il valore della ricerca della verità. Giornalisti che con le loro inchieste hanno contribuito a combattere l’illegalità a svelare affari e collusioni della criminalità organizzata, a fare luce su traffici illeciti e denunciare gli orrori delle guerre”.